Evento Un Pomeriggio Al Castello

Sabato 28 Aprile – 2018

La giornata è di quelle che si aspettano da tanto tempo…

Il sole è alto ma il clima rimane fresco, le due grosse guardie presenti davanti al portone del Castello di Villa Scalabrino non sono tranquille; di li a poco arriveranno tantissimi ospiti al castello e loro dovranno garantire la sicurezza delle famiglia reale…

Si avvicinano le 15:00 e i piccoli amici cominciano ad affollare l’ingresso, le guardie faticano a contenerli e si decide di farli entrare.

Un rigido controllo sulle liste di nomi e una volta fornito il lasciapassare colorato i bambini possono accedere…

Il menestrello Teto li attende, per trasportarli nel tempo in cui i castelli erano tanti e pieni di personaggi tutti da scoprire.

Dopo una breve introduzione si può partire, questa volta i bambini potranno vivere il castello non come re o regine ma andando a conoscere personalmente i personaggi minori come fama ma non come importanza che abitavano i castelli e ne garantivano i servizi essenziali.

Si parte con le cucine del castello, con un interessante laboratorio dove i nostri amici si sono di fatto realizzati la merenda impastando acqua, lievito, sale e farina…

tutti infarinati proseguono con la vista alle armerie dove le mani esperte dei responsabili li aspettano per aiutarli a realizzare il proprio arco di legno proprio come una volta…

L’unico modo per scoprire se un arco funziona è… provarlo! Animali di legno da colpire insegnando ai curiosi amici che nel medioevo anche ghiri, scoiattoli e tassi facevano parte dell’alimentazione quotidiana… 

Ma non è finita qui… una volta terminata la “battuta di caccia” tutti nelle scuderie per accudire il simpatico Pony Leasy e poi…

relax e grandi sfide con i giochi medievali dove tra risate e stupore ecco qualcuno colpire la noce uscita dal tronco cavo e qualcun altro terminare il percorso riuscendo a portare la pallina fuori dal labirinto.

Per chiudere al meglio questo fantastico viaggio nel tempo ecco comparire due grandi sagome dove posizionare la proprio testa diventando per qualche istante re o regina e poi sorpresa delle sorprese arrivano i rapaci dell’amico Mario: falco, poiana e barbagianni lasciano a bocca aperta i piccoli ospiti che possono finalmente gustarsi la merenda mangiando il panino che loro stessi hanno realizzato.

All’uscita viene consegnato arco e frecce ad ognuno come ricordo di questa fantastica esperienza.

Grazie a tutte le persone che hanno collaborato e a tutte le persone che sono intervenute.

Gustatevi la nostra gallery fotografica! 

Come comunicato nel corso dell’evento, confermiamo che le foto di questa sezione sono state pubblicate al puro fine di condividere le attività con i genitori. Nel caso in cui qualcuno avesse il desiderio di rimuoverle non deve fare altro che scrivere alla mail capitano@rionelatorre.com e sarà premura dello staff provvedere all’immediata eliminazione.

I commenti sono chiusi.